19 Gennaio 2015
dal Mondo

Q60 coupé è una 'grande opportunità' per Infiniti.

Infiniti sta contando sulle grandi ruote del twin-turbo Concept Q60 coupé a diventare uno dei quattro modelli di grande volume del marchio.
Il Q60 entrerà in produzione nei primi mesi del 2016, rimanendo vicino al design della concept car presentata al Salone della scorsa settimana al Detroit Auto Show, dice Shiro Nakamura, responsabile del design globale di Nissan.

La coupé a due porte incorpora spunti di design dal concept design 2009 Essence, che fece attirare l'attenzione della casa automobilistica, con fiancate molto sgualciti, una griglia anteriore di grandi dimensioni e ruote da 21 pollici.

Bartsch: "Una macchina legacy"
Michael Bartsch, vice presidente Infiniti Americas, dice che il Q60 farà un passo nello slot precedentemente occupato dal coupé G37, una targhetta che compare in media 14.000 vendite all'anno sulla sua run di 12 anni.
"Questa macchina diventerà uno dei quattro pilastri del marchio", dice "Ci sarà il Q60, Q50, la nuova Q30, che arriverà ben presto, e il crossover QX60.

"Ci sono 170.000 persone là fuori che hanno acquistato il coupé precedente e possono acquistare il nuovo", spiega Bartsch. "Questa è una grande opportunità per noi." La coupé G37 ancora è venduta in piccole quantità attraverso i rivenditori di Infiniti, ma sarà gradualmente eliminata questa estate.

Infiniti ha in programma di dare alla nuova coupé il 3.0 litri, iniezione diretta, twin-turbo V-6. Questo motore di nuova concezione è stato anche proposto per un modello futuro più grande, il lussuoso concept Inspiration fastback Q80 mostrato lo scorso anno al Salone di Parigi.

"Si tratta di una vettura importante per Infiniti", spiega Bartsch del Q60. "Questa è una macchina con un'eredità per noi. E sarà a dimostrare ai nostri clienti che stiamo proseguendo con un design dallo sguardo audace del Q50 con questo e altre vetture a venire."