27 Giugno 2014
Europa

Renault-Nissan pronte per prendere il controllo di AvtoVAZ.

Renault-Nissan ha completato un accordo per avere il controllo della casa automobilistica più grande della Russia, la AvtoVAZ.

Un portavoce Renault ha detto che l'accordo, che è stato concordato nel 2012 e dovrebbe essere sigillato questo mese, è stato completato il 18 giugno.

L'alleanza Renault-Nissan ha ora una quota del 67,1% nella holding che controlla AvtoVAZ. La partecipazione, in cui la tecnologia dello stato russo accorpata alla Rostec detiene le quote restanti, che a sua volta controlla il 74,5% di AvtoVAZ.

AvtoVAZ, che controlla il marchio più venduto della Russia, la Lada, ha riportato una perdita l'anno scorso con le vendite di auto, dovuto al rallentamento della crescita economica. Il mese scorso, il CEO AvtoVAZ Bo Andersson, ha detto di aspettarsi dal mercato automobilistico Russo di ridurre di ben il 20% di quest'anno con il rallentamento della crescita economica, ma ha detto che le consegne della casa automobilistica russa probabilmente calerà meno rispetto all'industria, dal 10% al 15%, consentendo all'AvtoVAZ di aumentare la quota di mercato al 20% nel 2016 rispetto al 17% di oggi.

Lo scorso anno, le consegne della casa automobilistica è sceso del 15% pari a 456.309 unità, mentre il marchio 2° in Russia, Renault, ha aumentato le consegne dell'11% pari a 210.099 unità.

Renault ha detto che è fiduciosa circa le sue prospettive a lungo termine in Russia, nonostante le sanzioni occidentali sul conflitto in Ucraina e di conseguenza calo delle vendite.

La casa automobilistica francese, che detiene il 43,4% di Nissan, ha pagato 1 miliardo di dollari per il 25% di AvtoVAZ nel 2008.