11 Marzo 2019
Europa

Boom delle vendite di SUV in Europa nonostante il mercato piatto nel 2018.

Le vendite di veicoli europei si sono appiattite a 15,54 milioni l'anno scorso, ma i volumi di SUV e crossover di qualsiasi dimensione e prezzo sono aumentati del 18% a
5,3 milioni, aggiungendo 800.000 vendite annuali a un settore che nel 2017 era già cresciuto del 18% / 700.000 unità / a 4,5 milioni.

L'ulteriore aumento della domanda ha fatto sì che SUV e crossover siano cresciuti fino a un terzo del totale delle vendite europee, raggiungendo una quota del 34,3%, in crescita dal 29,4% nel 2017 e dal 25,6% nel 2016, dati del ricercatore JATO Dynamics.

I minivan sono stati i maggiori perdenti, con un calo delle vendite di 273.000 nel 2018.

Il segmento individuale che ha subito il calo più alto di volume, tuttavia, è stato rappresentato dalle auto compatte, che sono diminuite di 244.611 unità quando i clienti sono passati a SUV e crossover.

Le berline midsize e premium midsize hanno avuto un altro anno negativo, perdendo 171.800 vendite nel 2018, il che ha fatto sì che entrambi i segmenti scivolassero sotto mezzo milione di vendite per l'anno.

Uno sguardo più ravvicinato ai sette segmenti SUV e crossover che Automotive News Europe monitora utilizzando i dati JATO mostra che il piccolo settore dei SUV, guidato da Renault Captur, è vicino a sorpassare il segmento dei SUV compatti, sormontato da Nissan Qashqai, per la leadership generale in Vendite SUV in Europa.

L'anno scorso, le vendite di piccoli SUV sono cresciute del 37% a 1,83 milioni di unità, mentre il settore dei SUV compatti è salito del 12% a 1,88 milioni. Il divario di vendite che separa i segmenti si è ridotto a circa 56.000 unità lo scorso anno da circa 348.000 nel 2017.

La Nissan Qashqai ha avuto difficoltà a difendere il suo titolo di crossover più venduto in Europa. Con vendite in ribasso del 6.3% a 233.026, il Qashqai ha prevalso sulla Volkswagen Tiguan di appena 8.238 unità. Il vero vincitore nel settore del crossover compatto è stato la Peugeot 3008.

Le vendite del 3008 sono cresciute del 26% a 204.197, rendendolo il terzo modello in grado di superare l'altopiano delle vendite annuali di 200.000 in questo segmento. Nel segmento dei piccoli SUV, le vendite della Renault Captur, leader del settore, sono cresciute marginalmente a 214.720 l'anno scorso, seguite dalla Dacia Duster, che è passata al secondo posto a causa di un aumento del 22% a 182.000.

La Mercedes GLC ha passato la Volvo XC60 per diventare il SUV di medie dimensioni più venduto in Europa nel 2018.

La Duster ha superato la Peugeot 2008, che era piatta con 180.204 vendite e ha chiuso l'anno al n. 3. Nel suo primo anno completo di disponibilità, la VW T-Roc ha registrato 143.319 vendite, che è stata sufficiente per agguantare il quarto posto.

La Peugeot 5008 ha costruito un notevole vantaggio nel segmento dei SUV di medie dimensioni in quanto le vendite del SUV francese sono cresciute dell'88% a 79.772.

La Skoda Kodiaq, in rialzo del 24%, ha conquistato il secondo posto (66.214), mentre il leader del segmento del 2017, Nissan X-Trail, ha perso il 31%, scivolando al terzo posto nella classifica dei SUV di medie dimensioni . Passando dal mercato di massa ai SUV premium, il GLC Mercedes-Benz, con vendite pari a 96.966, ha detronizzato la Volvo XC60 (80.753) per finire il 2018 come SUV premium numero uno in Europa. La BMW X1 e la X5 hanno mantenuto il vantaggio rispettivamente nei segmenti SUV premium e large premium.