04 Gennaio 2019
Europa

VW si aspetta entrate fino a 1,1 miliardi di dollari dal centro commerciale virtuale.

Il marchio Volkswagen sta creando un nuovo mercato basato su cloud per funzioni extra di veicoli e servizi online, destinando circa 1 miliardo di euro ($ 1,1 miliardi) di entrate aggiuntive entro il 2025.

La casa automobilistica si aspetta ricavi da veicoli connessi, pacchetti di parcheggi, servizi di car sharing e di consegna, per iniziare a raccogliere dal 2020 circa, ha dichiarato Juergen Stackmann, responsabile delle vendite del marchio VW.

VW vuole collegare l'intera flotta tramite un cloud Internet automobilistico insieme al partner Microsoft.

Mercoledì scorso VW ha annunciato di aver acquistato da Volvo una partecipazione di controllo nel fornitore di connettività di flotta WirelessCar per 1,1 miliardi di corone (121 milioni di dollari), portando un terzo partner per il sistema.

Volkswagen sta tentando di trasformarsi da un produttore di massa di automobili in un fornitore di servizi di trasporto. Ad agosto, il marchio VW ha inaugurato un servizio di car sharing e ha promesso acquisizioni digitali come parte di una spinta di 3,5 miliardi di euro nelle automobili di nuova generazione.

VW è anni indietro rispetto agli sforzi di car sharing di Daimler e BMW, dopo la lunga distrazione causata dallo scandalo delle emissioni di gasolio. Ma grazie alle sue dimensioni, VW è in grado di raggiungere e creare una nuova concorrenza immediata.