21 Agosto 2017
Europa

BMW riconferma il roadster con il Concept Z4.

Il gruppo BMW ha presentato giovedì, dopo una lunga attesa il concept car che mostra la direzione di progettazione per la prossima generazione della Z4 roadster.

Il concept Z4, introdotto durante la settimana del salone di auto di Monterey a Pebble Beach, in California, è la visione di BMW di una roadster moderna. È un'anteprima dell'automobile di produzione che BMW dice pianificata "per essere rivelata nel corso del prossimo anno". La prossima generazione Z4 dovrebbe essere in vendita negli Stati Uniti nella prima metà del 2019.

Il capo del design BMW Group, Adrian van Hooydonk, afferma che il concept Z4 "esprime la nuova lingua BMW di progettazione in tutte le prospettive e in tutti i dettagli".

"Spogliare l'auto e lasciare gli elementi essenziali consente al guidatore di sperimentare tutti gli ingredienti del piacere di guida con la massima direttività", ha dichiarato Hooydonk in un intervento. "Questa è la libertà totale su quattro ruote".

Le vetture compatte e sportive sono un piccolo ma luminoso punto in un mercato automobilistico complessivo americano che si prevede che si ridurrà per il quarto anno consecutivo nel 2017. Le vendite statunitensi di piccole auto sportive, in gran parte formate dalla Mazda MX-5 Miata e Fiat Spider, 9% quest'anno, mentre il mercato automobilistico complessivo è sceso del 12%.

In Europa, il segmento premium convertibile è in aumento, poiché nuovi modelli di Mercedes-Benz, Mini e Porsche aiutano a rilanciare un settore che è in costante flessione da otto anni consecutivi.

L'ultima Z4 è uscita dalla produzione nel mese di agosto 2016. BMW sta lavorando con Toyota per sviluppare congiuntamente la sostituzione della Z4 e un coupé sportivo Toyota speculato e diventare la nuova Toyota Supra. Le vetture utilizzeranno una nuova piattaforma leggera, e la prossima generazione Z4 dovrebbe crescere in dimensioni.

Il concept Z4 presenta motivi classici di progettazione di un roadster, come un lungo passo, una silhouette bassa e allungata, con una parte posteriore compatta. Ma un cofano più corto ma a sbalzo nel concetto a cuneo, ha messo il conducente più vicino al centro della vettura rispetto ai precedenti roadster BMW, dice la società.

Inoltre, osservando la posizione della famosa griglia a forma di reni molto in basso e dei fari superiori la associa alla vecchia BMW Z8.

Invece delle usuali barre, l'interno della griglia usa una maglia elaborata per ricordare la progettazione dei primi veicoli BMW come la 328 Mille Miglia. L'interno del veicolo è progettato per un focus totale sull'esperienza di guida. Le schermate sono integrate nella cabina di guida e tutti i comandi sono raggruppati in cosiddette isole funzionali.

C'era stata speculazione che il successore di questo modello sarebbe stato chiamato Z5, ma ciò non accadrà. Sia che la nuova vettura includesse una trasmissione manuale sia stata in discussione. Ma i rapporti indicano che sarà offerto un manuale, insieme ai nuovi motori a quattro e a sei cilindri. È possibile una variante ibrida plug-in. Un tetto in tessuto sostituirà quello rigido a scomparsa della precedente generazione Z4.