14 Luglio 2017
Europa

Le Black Cab di Londra si preparano a muoversi elettricamente.

Centinaia di Black Cab, i famosi taxi di Londra, cominceranno ad apparire sulle strade di Amsterdam il prossimo anno, alimentate da batterie al posto del diesel, segnando la prima vendita internazionale per il nuovo taxi elettrico di Zhejiang Geely Holding Group.

Il Rotterdam Mobility Center ha accettato un accordo di 225 Black Cab che soddisferà le nuove norme di inquinamento nella capitale olandese. Saranno consegnati da una fabbrica vicino a Coventry, Inghilterra centrale, nel primo trimestre del 2018, hanno confermato le società martedì.

La vendita segna una nuova fase per il London Taxi Co (LTC), che sta progettando di espandere la sua portata oltre il Regno Unito con il suo nuovo modello a batteria chiamato TX, progettato a Barcellona e svelato martedì.

A partire da settembre, l'LTC sarà rinominato London EV Co. per identificare l'investimento di elettrificazione di 325 milioni di sterline (419 milioni di dollari) da parte del suo proprietario cinese Geely. Questo è quello pagato per le nuove attrezzature di produzione per taxi e furgoni in regola con le nuove norme sull'inquinamento che verranno introdotte a Londra e in altre città del mondo.

L'interno spazioso della cabina e gli ingombri esterni, si adattano alle strade strette di Amsterdam, nonché ai requisiti per gli utenti su sedie a rotelle, ha dichiarato Albert Donlou, direttore dei servizi di RMC, in un'intervista.

I progettisti hanno voluto assicurare che il "volto" della vettura trasmettesse il messaggio che il conducente era affidabile e serio ma cordiale e non era troppo carino né troppo aggressivo o retrò, ha dichiarato David Ancona, amministratore delegato di Geely Design Barcelona. Gli interni possono adattarsi a sei passeggeri, rispetto ai cinque del modello attuale, con un grande tetto apribile e un grande touchscreen per la navigazione del conducente.

Geely vuole sfruttare il mercato globale dei veicoli a bassa emissione. Più della metà delle auto nuove vendute a livello mondiale avrà una spina entro il 2040, guidata da città europee, cinesi e statunitensi, secondo Bloomberg New Energy Finance.

"Il lancio di LEVC segna la leadership britannica nella creazione dell'unica società elettrica dedicata al mondo per il mercato commerciale urbano", ha dichiarato il CEO Chris Gubbey una dichiarazione di martedì.

LEVC ha presentato la prima versione della Black Cab denominata TX. Conserva gli elementi chiave del modello classico, tra cui le porte che si aprono all'indietro a 90 gradi e saranno alimentati da una batteria e da un piccolo generatore a benzina, noto come un prolungatore di portata. Questo permetterà ai conducenti di viaggiare da Londra a Edimburgo, o addirittura a Parigi, senza necessità di rifornimento, secondo la dichiarazione.

Il prezzo del nuovo modello TX sarà annunciato il 1 agosto, quando le prenotazioni saranno aperte ai singoli driver, ha detto un portavoce di LEVC via email. Il nuovo taxi sarà in vendita a Londra nel primo trimestre e nel quarto trimestre del 2018 nel resto del mondo. Il forte calo del costo delle batterie, che rappresenta circa un terzo del costo del veicolo, ha impedito alla società di determinare il prezzo precedente.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha decretato che tutti i nuovi taxi della città devono essere in grado di operare con zero emissioni a partire dal 2018, sia con motori elettrici o ibridi puramente.

Oltre al targeting dei 23.000 taxi tedeschi, Geely ha visitato le città europee da Parigi a Berlino, cercando di sfruttare l'interesse per un potenziale mercato delle esportazioni.