20 Marzo 2017
Europa

Un rapporto dice che negli uffici del CEO di VW si sono cercate prove per le indagini su Audi.

I procuratori di Monaco hanno cercato negli uffici del CEO di Volkswagen, Matthias Mueller, delle prove come parte di un'indagine sulle emissioni diesel manomesse di Audi, ha riferito il settimanale Bild am Sonntag.

Circa 100 funzionari hanno cercato nella sede di Audi a Ingolstadt e lo stabilimento di Neckarsulm la scorsa settimana, così come nella sede della casa madre, Audi Volkswagen di Wolfsburg.

Bild am Sonntag ha detto che i procuratori hanno preso di mira 47 dipendenti VW tra cui Mueller e il CEO di Audi Rupert Stadler, alla ricerca di calendari personali, notebook e anche le schede di memoria degli smartphone.

Mueller è stato preso di mira perché è anche presidente del consiglio di vigilanza dell'unità di auto premium di VW Audi.

Volkswagen non era immediatamente disponibile per un commento.