28 Novembre 2016
Europa

Jaguar Land Rover vuole costruire auto elettriche nel Regno Unito.

Jaguar Land Rover ha detto che vuole costruire auto elettriche nel Regno Unito per dare un ulteriore nuovo impulso al settore automobilistico britannico dopo il voto per la Brexit.

La casa automobilistica britannica ha presentato in anteprima la sua prima vettura full-elettrica, il SUV I-Pace, al salone dell'auto di Los Angeles questo mese. La casa automobilistica, che ha costruito poco meno di un terzo delle sue vetture in Gran Bretagna, 1,6 milioni di auto l'anno scorso, ha detto che la I-Pace sarà costruita dalla Magna Steyr in Austria.

Ma il CEO Ralf Speth ha suggerito che la casa automobilistica Tata Motors, proprietaria dei marchi, che già gestisce tre stabilimenti automobilistici in Inghilterra centrale e settentrionale, potrebbe portare ulteriormente nuova produzione nel Regno Unito.

"Vogliamo costruire i nostri veicoli elettrici nel West Midlands, nella casa del nostro design e ingegneria", ha detto Speth in una riunione del settore, secondo un portavoce.

In settembre Speth, aveva detto a Reuters che aveva un senso costruire batterie elettriche e auto nel mercato casalingo se fossero compresi anche test e sostegno scientifico, ed ha avuto ragione, il Regno Unito ha annunciato un extra di 390 milioni di sterline (485 milioni di dollari) di finanziamento per supportare le tecnologie autonome e green, a seguito di una serie di proposte volte a promuovere il paese come un hub per l'innovazione nei prossimi anni.

Jaguar Land Rover non ha voluto commentare quando le auto elettriche sarebbero state costruite nel Regno Unito o sulla creazione di nuovi posti di lavoro.

Ogni nuova produzione sarebbe visto come un ulteriore impulso al settore automobilistico dopo che Nissan Motor ha detto che avrebbe costruito due nuovi modelli nella più grande fabbrica di automobili del paese a Sunderland, in Inghilterra, in seguito a una promessa di sostegno del governo.

Dopo che Nissan ha concordato una promessa di risarcimento in caso di costi sulla Brexit, imposti per la sua produzione di auto, Speth ha detto a Reuters che la sua casa ha voluto lo stesso "trattamento equo" e un "level playing field" da parte del governo.

Jaguar Land Rover ha detto che metà delle sue vetture, nella versione elettrica, saranno disponibili entro la fine del decennio.