15 Marzo 2016
Europa

UK permetterà alle aziende di testare auto senza conducente sulle autostrade.

Il governo britannico permetterà di testare le auto senza conducente sulle autostrade del Regno Unito, contribuendo a rendere la tecnologia disponibile per i consumatori entro la fine del decennio.

Il Ministero del Tesoro ha detto che il governo ha anche lo scopo di eliminare gli ostacoli regolamentari all'interno della legislatura in modo che le auto senza conducente possano essere utilizzate sulle strade britanniche. Le prove si svolgeranno quest'anno su strade locali mentre con test drive accettati su autostrade e strade strategiche nel 2017.

"In un momento di grande incertezza per l'economia mondiale, la Gran Bretagna deve prendere decisioni coraggiose ora per garantire chi conduce il mondo quando si tratta di nuove tecnologie e infrastrutture", ha detto il Cancelliere George Osborne in una dichiarazione sabato. "Auto senza conducente potrebbero rappresentare il cambiamento più fondamentale per il trasporto dopo l'invenzione del motore a combustione interna."

Come altre case automobilistiche, da Mercedes-Benz a BMW spingono per ottenere auto senza conducente in strada, Osborne spera che l'annuncio che verrà fatto nel suo bilancio di mercoledì aiuterà la Gran Bretagna ad attingere ad una previsione di mercato globale per un valore di 900 miliardi di sterline (1,3 miliardi di dollari ) entro il 2025.

Mentre test sono già stati effettuati negli Stati Uniti e in Germania, le prove autostradali sono ancora nell'incubatoio.

Le prove del Regno Unito, che saranno progettate per garantire la sicurezza delle vetture, serviranno per contribuire ad attrarre investimenti e consentire ai fabbricanti di portare nuove tecnologie per renderle vendibili in tutta sicurezza.

La Germania ha annunciato all'inizio di quest'anno che sta definendo un progetto pilota di auto senza conducente su una porzione di autostrada A9, l'arteria nord-sud che collega Monaco di Baviera a Berlino.

I fabbricanti d'automobili sono già in competizione per arrivare per primi a questa inovazione. Mentre le automobili auto-pilotate di Google continuano a macinare miglia sulle strade della California, BMW ha detto questo mese che sta lavorando sulla BMW Vision 100, una macchina con un parabrezza interattivo che può avvertire la presenza di biciclette, pedoni o altri ostacoli sulla strada, anche se non visibile dal punto di vista umano.

Mercedes all'inizio di quest'anno ha mostrato una concept di auto-guida lussuosa chiamata F015, completo di sedili girevoli per consentire al guidatore e passeggero di girarsi uno in fronte all'altro per una chiacchierata. E lo scorso anno, Audi ha inviato una RS7 senza pilota lungo una pista in piena velocità.

Nel Regno Unito, Nissan ha detto che realizzerà la sua prima auto senza conducente per un mercato di massa nel nord-est, nel suo stabilimento di Sunderland, mentre Jaguar Land Rover prevede di testare la sua tecnologia autonoma su un veicolo sulle strade del West Midlands quest'anno.

Autostrade Inghilterra seguirà le prove autostradali del Regno Unito e sarà responsabile per la sicurezza. Si prevede che le singole corsie saranno chiuse per le prove, anche se le strade rimarranno aperte.