09 Dicembre 2015
dal Mondo

Volkswagen richiama 323.700 automobili in India per lo scandalo delle emissioni.

La casa automobilistica tedesca non è l'unica casa coinvolta con problemi alla sonda, l'India sta testando le automobili a marchio Audi e Skoda con tecnologia simile, la mossa segue un mese dopo l'annuncio del governo che ha inviato un avviso di causa alla VW dopo che prove dell'Automotive Research Association of India hanno evidenziato notevoli differenze tra i test e le prove effettuate nei laboratori e quelli su strada.

E stato rivelato a settembre che VW aveva manomesso alcuni software che consentivano di emettere meno sostanze inquinanti sia nei test che sulle strade.

I risultati dello scandalo sono oltre 350 cause legali che coinvolgono la questione in sospeso in tribunali degli Stati Uniti, 12,3 milioni di dollari di multa per la Corea del Sud e di dover recuperare oltre 125.000 vetture diesel nel paese, e il California Air Resources Board ordinando alla società di recuperare tutte le auto vendute nello stato che ha utilizzato il software.

VW ha detto in un comunicato che presenterà una soluzione per il Ministero della Heavy Industries e ARAI per l'approvazione, aggiungendo che il richiamo sarà fatto in varie fasi per aggiornare il software.

Ambuj Sharma, segretario supplementare nel ministero, ha detto che la casa automobilistica può iniziare il richiamo in questo mese e iniziare con "differenti motori, modelli differenti, orari diversi," ha riferito The Economic Times. Egli ha aggiunto che il Ministero dei trasporti stradali e Autostrade (Morth) deciderà sull'opportunità di intraprendere qualsiasi azione punitiva contro VW.

"Stiamo chiedendo al MoRTH / Ministero dei Trasporti su strada e autostrade, come farlo, perché ai sensi della legge sulle regole dei veicoli a motore, esiste una procedura per fare questo insieme", ha detto Sharma.