31 Agosto 2015
dal Mondo

Renault, Nissan fermano l'investimento di $ 756.000.000 in India.

Renault e partner dell'alleanza Nissan Motor Co. hanno fermato i piani di investimento di 50 miliardi di rupie ($ 756 milioni), in India a causa dei mancati pagamenti all'azienda che, dicono, siano dovuti dal governo dello stato del Tamil Nadu.

Le due case automobilistiche, che possiedono in comune un impianto a Chennai nel Tamil Nadu, hanno chiesto al governo centrale di intervenire per aiutarli a recuperare 19 miliardi di rupie in sussidi di promozione degli investimenti e 27 miliardi di rupie di rimborsi fiscali, citando una lettera scritta da Renault Nissan Automotive India a Amitabh Kant, il segretario del Dipartimento di politica industriale e di promozione a Nuova Delhi.

Ghazal Javed, un portavoce per l'unità dell'India di Nissan, e Jatin Aggarwal, un portavoce per l'unità India della Renault, non ha risposto ai messaggi che richiedono un commento.

All'inizio di questo mese, le due case automobilistiche hanno detto che prevederanno di tagliare diverse centinaia di posti di lavoro in India e di ridurre la produzione nello stabilimento di Chennai.

L'impianto si basa su modelli Renault, Nissan e veicoli a marchio Datsun, tra cui il minivan Duster SUV e Lodgy venduti con il marchio Renault, insieme alla Nissan Micra e Terrano SUV.