06 Ottobre 2014
Europa

Nel Regno Unito le vendite di auto nuove aumentano del 6% nel miglior settembre da un decennio.

Nel Regno Unito le immatricolazioni di auto nuove sono aumentate del 6% nel mese di settembre rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, ha detto oggi la Società di produttori di motori e commercianti.

Le vendite sono salite a 425.861 il mese scorso, il 31° mese consecutivo di crescita e il miglior settembre dal 2004.

Il mercato è sulla buona strada per un totale di 2,45 milioni di immatricolazioni di auto nuove nel 2014, che, se raggiunto, sarebbe il livello più alto registrato dal 2004.

Le cifre sono in genere forti in marzo e settembre, quando il Regno Unito introduce nuove targhe, con la SMMT dicendo che la nuova serie è stata uno dei fattori per spingere le cifre.

Finanziamenti a basso costo, aiutato da tassi di interesse ai minimi storici, ha spinto verso l'alto le vendite di auto dal momento che la crisi finanziaria 2008-09 che ha visto le registrazioni in picchiata e il governo è intervenuto per sostenere l'industria con un regime di rottamazione.

Fino all' 80% degli acquisti di auto nuove sono ora realizzati con crediti con molti clienti in modo efficace a noleggiare una macchina nuova - di solito per tre anni - prima negoziazione di un nuovo modello utilizzando uno schema conosciuto come un piano di contratto individuale (PCP).

Ma ci sono segnali vivaci dal mercato dell'auto dal Regno Unito, con vendite anno su anno, con una crescita del 18% in marzo, l'ultima volta le nuove targhe di immatricolazione sono aumentate tre volte tanto come tasso di crescita più moderato a settembre.

Le vendite di auto sono state una delle prime aree di domanda dei consumatori del Regno Unito per recuperare dopo la crisi economica.

L'utilitaria Fiesta della Ford è rimasta nella top-vendita di auto del Regno Unito, secondo i dati mostrati dalla SMMT, subito sotto, al secondo posto un'altra utilitaria, la Vauxhall Corsa.

Il Regno Unito si è allineato con i principali mercati europei nel riportare un aumento delle vendite il mese scorso. Le registrazioni in Germania sono aumentato del 5%, mentre in Francia erano in crescita del 6%. In Italia, le vendite sono cresciute del 3% e in Spagna, con un regime di rottamazione del governo che ha contribuito a risollevare le registrazioni fino al 26% nel mese di settembre.