11 Marzo 2019
dal Mondo

Il lancio di Volvo Polestar 2 negli Stati Uniti potrebbe essere colpito dalle tensioni commerciali con la Cina.

Il marchio Volvo Polestar prevede di lanciare la sua prima berlina completamente elettrica negli Stati Uniti entro l'inizio dell'estate 2020. Le tensioni commerciali internazionali, tuttavia, potrebbero frenare il lancio.

La casa automobilistica non venderebbe Polestar 2 negli Stati Uniti se le tariffe sulle esportazioni dalla Cina continuano a salire, ha dichiarato il CEO di Polestar Thomas Ingenlath al Financial Times durante il salone dell'auto di Ginevra.

"Il business case per portare l'auto negli Stati Uniti dipende fortemente dal tipo di tariffe che abbiamo", ha detto Ingenlath. "Non avrebbe senso offrire l'auto a un prezzo ridicolo."

Il Polestar 2 uscirà a circa $ 44.000 negli Stati Uniti, prima degli incentivi fiscali. Ma i compratori dovranno essere pazienti. Una "edizione di lancio" ben congegnata sarà l'unico modello disponibile durante il primo anno di produzione e costerebbe $ 63.000, prima degli incentivi.

Polestar prevede di produrre circa 50.000 unità di Polestar 2 nel suo primo anno completo di produzione, ha dichiarato Ingenlath al Financial Times. L'EV è alimentato da due motori elettrici e una batteria da 78 kilowattora, che fornisce 443 km (275 miglia) di autonomia. Il propulsore elettrico a trazione integrale produce 300 kilowatt (408 CV) e può scattare da zero a 100 km / h (62 mph) in meno di 5 secondi.

Il capo di Polestar Nord America, Gregor Hembrough, ha espresso preoccupazioni tariffarie simili.

Le tariffe commerciali stanno "complicando" il quadro, ha dichiarato Hembrough a Automotive News il mese scorso, osservando che i veicoli Polestar sarebbero "un po 'più redditizi per il mercato degli Stati Uniti e per i nostri partner al dettaglio" in assenza dei dazi.
"C'è molto poco che possiamo fare a questo punto", ha detto.

Per ora, i piani degli Stati Uniti di Polestar sono rimasti invariati, ha detto un portavoce di Automotive News giovedì.
"Veniamo al 100% negli Stati Uniti", ha affermato il portavoce. "I prezzi annunciati sono basati sulle tariffe attuali."

Più piani EV.

Polestar, con sede a Göteborg, in Svezia, è il marchio di prestazioni elettrificate di Volvo Cars, di proprietà di Zhejiang Geely Holding Group.

Si dice che Polestar abbia pianificato almeno una mezza dozzina di modelli elettrici nel prossimo decennio. Oltre a Polestar 2 e Polestar 1, una berlina ibrida a corsa limitata di $ 155.000 dovrebbe arrivare quest'anno. La casa automobilistica ha anche piani per un SUV, un crossover sportivo e un roadster, ha detto una fonte.

Per vendere i suoi veicoli negli Stati Uniti, Polestar sta adottando una strategia di vendita esperienziale, portando il marchio dove la gente si riunisce o fa acquisti. Il marchio gestirà negozi che vanno da 2.000 a 2.500 mq, indicati come "spazi" in luoghi urbani ad alto traffico come quartieri del centro, edifici a uso misto e centri commerciali.

Un modello piccolo, senza inventario, senza centro servizi darà ai rivenditori un "biglietto di ingresso molto basso" per avere un franchising Polestar, ha detto Hembrough.

Polestar sta discutendo con otto concessionari Volvo per lanciare la rete di vendita al dettaglio nordamericana. Entro la fine del 2020, Polestar prevede di avere negozi in cinque città della West Coast e tre città canadesi. La West Coast è un mercato di lancio naturale perché ha un'alta concentrazione di EV, interessanti incentivi governativi e una robusta infrastruttura di ricarica.