11 Dicembre 2017
dal Mondo

Ford, firma accordo con Alibaba che potrebbe consentire alla casa automobilistica di vendere auto online in Cina.

Ford Motor e Alibaba Group Holding hanno firmato un accordo per esplorare la cooperazione in settori quali il cloud computing, la connettività e la vendita al dettaglio che potrebbero comportare la vendita di auto Ford sulla piattaforma di vendita online di Alibaba Tmall.

Alimama di Alibaba e la società del sistema operativo AliOS si occuperanno di marketing digitale e saranno tra le filiali che collaboreranno con Ford nell'ambito dell'accordo triennale.

Una delle strade prese in considerazione è la vendita di auto Ford su Tmall, ha detto una portavoce di Alibaba. Mercoledì scorso, Reuters ha riferito che Ford stava pianificando di firmare un accordo in quanto riorganizzerà la sua strategia cinese per stimolare la crescita.

"L'accordo mira a esplorare nuovi modi per ridefinire il modo in cui i consumatori acquistano e possiedono veicoli, nonché come sfruttare i canali digitali per identificare nuove opportunità di vendita", ha detto Alibaba nella sua dichiarazione.

L'azienda cinese di e-commerce e la casa automobilistica statunitense inizialmente "esploreranno uno studio pilota" per nuove opportunità di vendita al dettaglio, ha detto Alibaba.
L'amministratore delegato della Ford, Jim Hackett, ha dichiarato che la collaborazione con le aziende tecnologiche si basa sulla visione del fabbricante automobilistico per realizzare "veicoli intelligenti".

Le vendite di Ford in Cina sono state fiacche negli ultimi mesi, in quanto lotta per tenere il passo con le tendenze in rapida evoluzione, compresa l'aumento della domanda di automobili entry-level nelle città più piccole.

Nel frattempo, Alibaba sta aumentando la sua presenza nel settore automobilistico con Banma Technologies, una partnership con SAIC Motor per lo sviluppo di auto connesse a Internet.