18 Aprile 2017
Europa

Il Regno Unito prevede incentivi alla rottamazione per le auto diesel.

Il primo ministro britannico Theresa May ha chiesto a dei funzionari di sviluppare piani per un regime di rottamazione delle auto diesel nel quadro delle proposte per migliorare la qualità dell'aria, ha riferito il Financial Times lunedi.

Il governo è tenuto ad annunciare entro aprile, 24 piani per conformarsi alla legislazione dell'Unione europea per migliorare la qualità dell'aria e rispettare i limiti di biossido di azoto a seguito di una sentenza della Corte Suprema alla fine dell'anno scorso.

Le preoccupazioni del pubblico e la politica per la qualità dell'aria è stata intensificata dopo lo scandalo delle emissioni di Volkswagen Group nel settembre 2015 e le rivelazioni che le emissioni reali avevano superato quelle registrate durante le prove di laboratorio.

Il FT ha detto che ci sarà un contributo statale fino a 2.000 sterline ($ 2.510) è stato considerato come parte degli sforzi per convincere i conducenti a passare a macchine più pulite, ma ha citato da funzionari conservatori che ci sono ancora parecchi dettagli da definire.

Il sindaco di Londra ha già promesso di reprimere i veicoli inquinanti, che vieterà nuovi taxi diesel dal 2018 e l'introduzione di una serie di nuovi oneri sugli automobilisti.