06 Marzo 2017

L'Italia non ha trovato manipolazioni sui dispositivi della sonda di veicoli diesel.

I test effettuati sui veicoli Euro 5 diesel venduti in Italia non hanno trovato nessun dispositivo manipolato, il Ministero dei Trasporti in Italia ha detto dopo aver pubblicato una relazione finale sulle loro indagini.

Il test sulle sonde, condotte su un totale di 18 veicoli di diversi produttori, è stata rihiesta sulla scia dello scandalo sulle emissioni del Gruppo Volkswagen.

"Sulla base dei test, nessun dispositivo per la manomissione, non consentito dalle normative sulle emissioni in vigore nell'Unione europea è stato trovato", ha detto il ministero in un comunicato giovedi scorso.

La relazione finale segue un preliminare presentato a una commissione parlamentare europea nel mese di ottobre, ma mai ufficialmente pubblicato, mostrando che i veicoli Fiat Chrysler sono stati inizialmente autorizzati a saltare i test chiave durante l'inchiesta.

Tali prove perse furono poi incluse nella relazione finale.

I test non hanno incluso i sette veicoli Volkswagen indicati da una richiesta giudiziaria lanciata dai pm in Italia perchè è ancora in corso.