04 Luglio 2016
dal Mondo

Nissan GT-R detiene il Guinness World Record per il veicolo piĆ¹ veloce.

Nissan rivela con orgoglio che ora detiene un record mondiale nel Guinness dei primati, per l'auto più veloce nel drifting. Una Nissan GT-R è stata in grado di raggiungere una velocità di 304,96 chilometri all'ora (189,5 mph) con 30 gradi di curvatura.

Ecco il link del video: https://www.youtube.com/watch?v=f8wsMwMF6Gw

Il risultato è stato confermato sul sito ufficiale del Guinness World Records.

La Nissan GT-R Nismo guidata dal pilota professionista Masato Kawabata ha infranto il record del mondo di drifting per tre volte raggiungendo la velocità di 273,39, 304,96 e 296,79 chilometri all'ora su una pista di atterraggio lunga 3 km al Fujairah International Airport, Emirati Arabi Uniti.

L'Amministratore Delegato di Nissan Medio Oriente Samir Cherfan ha dichiarato che il titolo Guinness World Records raggiunto dalla società per la GT-R Nismo dimostra soltanto che il veicolo è una delle migliori supercar esistenti. Il suddetto risultato dimostra che Nissan è una delle case automobilistiche con un grande potenziale.

"Ancora una volta, Nissan ha di nuovo migliorato un titolo Guinness World Records e ha fatto la storia internazionale negli Emirati Arabi Uniti", ha detto Cherfan. "La GT-R Nismo è una delle supercar più iconiche al mondo, di volta in volta incrementando le sue capacità dimostrando la propria leadership prestazionale battendo le migliori auto derivate dalla serie."

Kawabata ha anche dimostrato ottime capacità di guida in derapata dopo aver impostato i tre drifting del veicolo da record. Il pilota è stato in grado di battere il record precedente e addirittura superare la velocità di 186 mph, che era l'obiettivo di Nissan. E' anche il miglior pilota di drifting del team di Tokyo, ragione principale per cui è stato scelto per guidare la GT-R, riferito da Autocar.

Il record mondiale per la più veloce vettura da drift era di 217 km / h (136 mph), apparteneva in precedenza alla Toyota GT86 guidata dal pilota di rally polacco Jakub Przygonski nel settembre 2013.