18 Gennaio 2016
dal Mondo

Volvo XC90 pronta per un altro grande anno.

La Volvo XC90 saprà attirare ancora più clienti di marchi premium rivali nel 2016, ha detto il capo globale delle vendite e marketing della casa automobilistica, Bjoern Annwall.

Lo scorso anno il tasso di conquista per la XC90 in Europa è stata del 39% mentre è stato oltre il 50% negli Stati Uniti.

"Siamo certi che questo tasso crescerà nel 2016", ha detto Annwall Automotive News Europe qui al Salone.

Volvo è fiduciosa circa le possibilità della XC90 a superare le sue conquiste di quest'anno con queste tre ragioni:

- Perchè i clienti che hanno già acquistato e guidato l'auto sono rimasti molto soddisfatti del nuovo progetto XC90.

- Perchè si è creata una dinamica positiva sulla XC90 dopo che ha vinto più di 50 premi, tra cui essere stato nominato il Nord American Truck of the Year 2016. E' la seconda volta che la XC90 ha avuto l'onore. La prima generazione del SUV l'ha vinto nel 2003.

- Perchè Volvo ha appena iniziato a consegnare la prima ondata della sua variante ibrida plug-in. Il derivato XC90 T8 con il doppio motore dovrebbe essere un forte richiamo perché consuma 2,1 litri di carburante ogni 100 chilometri, fornendo 400 CV combinati dai suoi motori a benzina ed elettrico.

Volvo ha venduto 40.621 unità della nuova XC90 a livello globale lo scorso anno, ben più dei 17.869 SUV della generazione precedente venduti nel 2014.

La XC90 ha giocato un ruolo chiave nel contribuire al nuovo record di vendite globali stabilito dalla Volvo con un volume di 503.127.