04 Gennaio 2016
dal Mondo

Hyundai ingaggia un ex dirigente Lamborghini per rinnovare la strategia per la Genesis.

Hyundai Motor Co. ha assunto l'ex dirigente Lamborghini Manfred Fitzgerald per riuscire nell'ultimo sforzo, quello di liberarsi della sua immagine di un marchio rapporto qualità-prezzo.

Hyundai ha detto oggi in una dichiarazione che Fitzgerald si occuperà, come vice presidente senior di Hyundai Motor, di supervisionare la strategia globale della casa automobilistica per la marca di auto di lusso Genesis,

Il cinquantaduenne ha lasciato Lamborghini nel 2011 per unirsi al produttore tedesco di TV Loewe, prima di creare una società di consulenza di marca di nome The Brand e Design Company nel 2013.

Hyundai, classificato con affiliazione alla Kia Motors come quinto più grande produttore mondiale di auto, il mese scorso ha annunciato il lancio della Genesis, attirata dalla forte crescita del settore premiun in quanto alle prese con la diminuzione dei profitti.

Fitzgerald si unirà allo Chief Design Officer Peter Schreyer e a un gruppo di dirigenti non coreani, tra cui Luc Donckerwolke di Bentley e Albert Biermann di BMW, presso la sede della casa automobilistica di Seoul.

"La sfida per i dirigenti stranieri è quello di armonizzare con la gente del posto, per la costruzione di una propria nuova identità di Hyundai nel mercato premium come una casa automobilistica asiatica", ha detto Lee Hang-koo, un ricercatore senior presso il Korea Institute finanziata dallo Stato per l'economia industriale e del commercio.

Fitzgerald inizialmente riferirà al Chief Marketing Officer Cho Won-hong, entrato in Hyundai nel 2010.