18 Dicembre 2013
dal Mondo

Polacchi-canadesi mirano a risvegliare una sirena dal sonno!

Un gruppo di imprenditori polacchi -canadese vuole far rivivere il marchio Syrena dopo 30 anni di assenza dal mercato.
La Syrena , che è spesso definito come la sirena in Polonia, è stato prodotto nel paese dal 1957 fino al 1983 , prima con FSO ( Fabryka Samochodow Osobowych ) a Varsavia e poi da FSM ( Fabryka Samochodow Malolitrazowych ) a Bielsko- BialaSi stima siano state prodotti n. 521.311 modelli Syrena.


AK Motor International Corp., una società con sede in Canada gestito da espatriati polacchi, ha recentemente pubblicato le foto della sua visione della versione della vettura, che si chiama AK Syrena Meluzyna 21 ° secolo.
AK fondatore e CEO Motor Arkadiusz Kaminski mi ha detto che è alla ricerca di investitori, nonché di un partner industriale per produrre la vettura. Un partner potenziale è FSO, che ha i diritti storici alla FSO Syrena mentre AK Motor ha i diritti esclusivi per sviluppare, produrre e commercializzare AK Syrena auto.


Kaminski, 39 anni, ha detto che la sua preferenza è quella di avere l'auto made in Polonia.
Il nuovo Syrena assomiglia alla vettura originale proprio come l'attuale Fiat 500 rende omaggio alle sue prime predecessori.
"E' un design iconico", ha detto Kaminski in un'intervista telefonica. "Se chiedete a un bambino di disegnare una vettura, il risultato non sarebbe più pulito e semplice come questo."
Egli ha un legame di lunga data con il marchio delle sirene, perché quasi ogni cultura ha una leggenda sul loro abitanti di un mare immaginario. «Perché le auto dovrebbero essere così serie", ha detto Kaminski, il cui background è nella progettazione di giocattoli.

Kaminski sa che ha una lunga strada da percorrere per raggiungere il suo obiettivo di avere la nuova generazione di Syrena sulle strade, ma lui è fiducioso che la vettura si rivolge ai Post nostalgici, nonché ad una nuova generazione di acquirenti di auto globali, cercando di ridimensionare in una citycar l'aspetto retrò.

Douglas A. Bolduc è caporedattore di Automotive News Europe.